Terme Romane (Alameda)


Terme Romane

Termas Romanas

Alameda Le terme romane sono un serbatoio situato nel contesto urbano, all'interno di una vasta molto su 3.000 m2 conosciuto come Giardino delle Monache. In 1.981, il sito viene alla luce come risultato di un movimento terra che si verifica in questa trama per la costruzione di un nuovo edificio. In 1.983 sono fatti nuovi scavi incorniciate all'interno del Piano Provinciale HE Archeologia. INEM Malaga Consiglio provinciale, strutturato in due fasi, un primo scavo della parte restante del sito e altra restauro e consolidamento della termica, recintato, ecc ... 1.984 campagna solleva una riesumazione della quota di silos Calcolitico. In 1.986 prende l'espropriazione della terra dove il serbatoio si estende dal andaluso. In 1.987 sono dichiarate come una Culturali, e succede di avere una protezione completa. Attualmente questa risorsa è il valore per uso turistico, contando su un centro allegato, dove si possono scoprire i pormenosres di questo tipo di costruzione e il suo utilizzo in romano.

La struttura di base delle Terme consisteva Costume, camera calda, caldo e freddo. Anche se sempre chiaramente separata dalla zona bagno. La prima delle camere con le quali siamo in spa è la apodyterium o abbigliamento, dove hanno spogliato quelli che erano a prendere bagni, una stanza con panche e armadietti per depositare vestiti e accesso, attraverso diverse porte, il resto delle camere principali dell'edificio. Le più importanti erano tre: la camera calda (caldarium), la camera calda (tepidarium), e la camera fredda (frigidarium). Le prime due camere sono disponibili a locale caldaia, attraverso la circolazione dell'aria calda sotto terra e tra le pareti. Hanno messo un pilone (alveus) rispettivamente acqua calda e calda. Frigidarium era simile nella struttura con l'eccezione che l'acqua contenuta nella batteria era temperatura fredda. Lungo il caldarium potrebbe impostare altri tipi di ambienti chiamati laconicum, dove ci vorrebbe bagni di vapore. C'erano due forni, uno che ha fornito l'ambiente caldo e una stanza calda per. Questi forni erano poche camere per la generazione di calore per mezzo di fuochi. Questo calore è alla guida attraverso alcuni corridoi per l'ipocausto, era una camera attaccato alle camere, una specie di scantinato che il calore immagazzinato a temperature estreme, e servito, e il ricamo, per riscaldare ambienti ad uso pubblico. In forno, anche messo una caldaia di bronzo in cui l'acqua si scaldava i piloni situati in stanze (caldarium y tepidarium).

I bagni sono stati uno dei più interessanti e frequentati dai romani, preferito su altri come un incontro per tutte le classi. Vale molto poco di ingresso, diventando periodi liberi (pagato da un ricco cittadino, politica, ecc ..). Il programma usato per essere una mezza giornata(quando l'acqua era riscaldata e camere calde) nella notte.

Visitando questo sito è complementare al Centro tematico visitare le Terme Romane.

Orario invernale (Ottobre-Marzo)

Dal Martedì al Sabato: di 10:00 un 14:00 e 16:00 un 18:00
Domenica: di 10:00 un 15:00

Lunedi: Chiuso.

Orario estivo: (Aprile-settembre)

Dal Martedì al Sabato: di 10:00 un 14:00 e 18:00 un 20:00

Domenica: di 10:00 un 15:00

Lunedi: Chiuso.

Biglietti:

Individuale: 2.50€
Gruppo: 2€

Indirizzo: C / Enmedio – Alameda (MALAGA)